Lo Start-up Incubator ha creato, nell'ambito del progetto Interreg Startup.Euregio, una rete di mentori per le start-up in Alto Adige.

L'obiettivo è quello di riunire in un’unica rete imprenditori e manager di successo che desiderano sostenere le start-up con la loro competenza ed esperienza. Ciascun mentore mette a disposizione ogni anno gratuitamente 10 ore del proprio tempo, che le start-up possono prenotare. Lo Start-up Incubator si occuperà del coordinamento degli appuntamenti.

Image

Erich Falkensteiner è il fondatore, Presidente e comproprietario del Falkensteiner Michaeler Tourism Group, di cui fanno parte in tutto 33 Hotel e Residence Falkenstein in sette Paesi e oltre 20 altre aziende. Cresciuto in una famiglia di albergatori, dal suo diciannovesimo anno di età ha contribuito ad ampliare l’azienda di famiglia e ha fondato nuove aziende nonché avviato nuovi settori imprenditoriali e partenariati. Da alcuni anni è anche attivo come Angel Investor.

Image

Heiner Oberrauch è presidente del gruppo Oberalp Salewa. Ha l’imprenditoria nel sangue: a 19 anni ha aperto con suo fratello più grande la prima filiale di Sportler a Bolzano. Oggi al gruppo imprenditoriali appartengono anche Salewa, Dynafit, Pomoca, Wild Country e – recente acquisto – il marchio statunitense per l’arrampicata Evolv. In tutto il mondo il gruppo ha dieci filiali ed esporta in oltre 40 Paesi.

Image

Marius Eccel è cresciuto in una famiglia di imprenditori; suo nonno ha fondato nel 1907 l’azienda Daunenstep, il cui amministratore delegato oggi è Marius Eccel. Inoltre riveste anche il ruolo di amministratore delegato di Rentevent, da 13 anni è nel Consiglio d’Amministrazione della Lavarent ed è membro del gruppo Giovani imprenditori Alto Adige. Nel 2019 ha contribuito a far nascere la start-up STEC attiva nel settore ricettivo.

Image

In qualità di membro della famiglia che ha fondato la Gruber Logistics, Martin Gruber ha vissuto l’imprenditorialità già da piccolo. Oggi la Gruber Logistics è un’azienda multinazionale con quasi mille collaboratori e conta sedi in tutta Europa. Martin Gruber è azionista di maggioranza e amministratore delegato del gruppo.

Image

Maurizio Bergamini ha diretto per 23 anni la Ripartizione Innovazione, Ricerca e Università della Provincia Autonoma di Bolzano. In questo periodo sono stati fondati la Libera Università di Bolzano e il Business Innovation Centre (BIC), diventato poi TIS innovation park e che oggi è parte del NOI Techpark. Inoltre, in questo periodo, è stata approvata la Legge 14 sul sostegno alla ricerca e all’innovazione.

Image

Riccardo Fisogni per 13 anni è stato attivo in grandi aziende finanziari, nelle quali ricopriva ruoli direttivi in diversi settori come l’amministrazione del patrimonio e l’Investment Banking. Nell’ultimo periodo si è specializzato in consulenza alle aziende, Open Innovation e investimenti in start-up. È membro della rete Business Angels e dell’Investors Club of Trentino; è anche investitore e mentore di start-up.

Image

Il nonno di Stefan Rubner era quello che oggi chiameremmo startupper: in Val Pusteria ha fondato la prima segheria alimentata con energia idroelettrica, che oggi si è sviluppata fino a diventare un’azienda multinazionale. Stefan Rubner ha quindi respirato imprenditoria e gestione dell’innovazione fin da piccolo. Ancora oggi il gruppo Rubner è nelle mani della famiglia che l’ha fondata. In qualità di Vice Presidente, Stefano Ruber si occupa di 20 sedi in quattro Paesi.

Image

Dal 1997 Vincent Mauroit lavora per la sezione automotive della Röchling. Oggi il nativo belga è general manager per l’innovazione e per il business development dell’azienda. Nel corso della sua carriera si è impadronito del know-how nei settori della gestione della qualità, degli acquisti, della gestione generale e dell’innovazione. Ha anche raccolto diverse esperienze con le start-up, poiché la Röchling apprezza la collaborazione con aziende giovani e innovative e attiva diversi partenariati.

Image

Nel gruppo imprenditoriale High Technology Industries Werner Amort ricopre due ruoli di responsabilità: da una parte è amministratore delegato e quindi direttore finanziario di Leitner Ropeways, dall’altra è amministratore delegato dell’azienda Prinoth. È quindi l’interlocutore ideale per tutte le questioni riguardanti le finanze, il management, l’export e l’innovazione.

Image

Wolfram Sparber dirige l’Istituto per le Energie Rinnovabili di EURAC Research dal 2005, anno della sua fondazione; ha quindi portato avanti l’impostazione e lo sviluppo dei suoi punti chiave. Wolfram Sparber ha studiato Fisica applicata, in seguito ha lavorato sia in enti di ricerca che per diverse aziende attive nel settore energetico come l’Alperia, dove al momento ricopre il ruolo di Vicepresidente del Consiglio di Sorveglianza.