4 min read
Con AdventureX le idee di impresa diventano realtà
Condividi questa news
WhatsappWhatsapp
6 Marzo 2019
4 min read
Image
Con-AdventureX-le-idee-di-impresa-diventano-realta.jpg

Riparte la business model competition ospitata a NOI Techpark, nei luoghi dove si fa ogni giorno innovazione

Quali sono le regole da seguire per posizionare con efficacia un business sul mercato? Quali competenze bisogna possedere? A quale target è più giusto rivolgersi? Ma soprattutto: come si può trasformare un’idea in un’impresa di successo? A queste e molte altre domande risponderà AdventureX, la business model competition per startupper - o aspiranti tali – che dal prossimo 20 marzo al 12 giugno sarà ospitata a NOI Techpark di Bolzano. Studenti, laureati, scienziati, imprenditori, professori, dipendenti di aziende e sviluppatori potranno confrontarsi con coach ed esperti di innovazione per far crescere le proprie idee e generare imprese con alto potenziale di mercato. «AdventureX è un contest che si rivolge a chi guarda al futuro con dinamismo e voglia di fare. Cerchiamo persone pronte a mettersi in gioco e ad acquisire competenze sul campo in modo stimolante e coinvolgente. Per questo – spiega Petra Gratl, responsabile di NOI Start-up Incubator – abbiamo organizzato i momenti di coaching come dei veri e propri speed date: 20 minuti per ogni coach così che i partecipanti, anche in una stessa serata, possano incontrare più esperti e confrontarsi con loro su tutte le più importanti tematiche riguardanti l’elaborazione di un business model».

Come spiegato in occasione dell’evento di kick off tenutosi all’Idea Space di NOI Techpark, per iscriversi c’è tempo fino al 14 marzo. Porte aperte a chiunque abbia un’idea imprenditoriale innovativa, a chi ha creato negli ultimi 24 mesi un’azienda in Alto Adige con un prodotto o un servizio innovativo e a chi ha già un’azienda con sede in Alto Adige affermata sul mercato e ne vuole sviluppare un nuovo ramo.  E attenzione: i confini del contest vanno anche oltre la provincia di Bolzano. Il concorso, infatti, fa parte del progetto Interreg Startup. Euregio portato avanti da NOI Techpark, da Trentino Sviluppo e da Standortagentur Tirol e finanziato dall’Unione Europea. Perchè mai come quando si parla di innovazione è fondamentale superare i propri confini. «È proprio la possibilità di poter competere a livello euro-regionale ad avermi affascinata – conferma Rosa Kufner, studentessa bavarese del Master in Imprenditorialità e Innovazione della Libera Università di Bolzano – Per questo mi piacerebbe partecipare. Sono convinta che opportunità di questo tipo possano essere utili non solo per far migliorare il business model del proprio progetto imprenditoriale ma anche per estendere la propria rete di contatti, beneficiando di influenze internazionali».

Un aspetto, quello della  contaminazione delle idee, che è da sempre distintivo per NOI Techpark, il cui valore aggiunto è riconosciuto anche dalla stessa  Università di Bolzano: «I miei studenti fanno lezione qui perché è in luoghi come questo che accadono le cose più interessanti. Ed è ancora più vero quando parliamo di esperienze aperte e all’avanguardia come AdventureX, competition che si rivolge a tutti coloro che stanno per iniziare l’avvincente viaggio dell’innovazione. Un percorso - commenta Alessandro Narduzzo, direttore della Laurea Magistrale in Imprenditorialità e Innovazione di unibz, partner di AdventureX – che potrà affrontare solo chi sarà disposto a rivedere le proprie convinzioni, a partire dal progetto e dal team, aspetti che troppo spesso vengono trascurati e che invece sono determinanti per il successo di un’iniziativa imprenditoriale».

Non solo: per la prima volta, l’edizione 2019 di AdventureX, sostenuta dai Giovani imprenditori dell’Assoimprenditori di Bolzano, dal Servizio per la Creazione d’Impresa, dal WIFI della Camera di Commercio di Bolzano, vedrà la sua finalissima interregionale proprio al Parco tecnologico di via Volta. Una giuria indipendente valuterà i business model consegnati dai partecipanti al concorso e in base a criteri prestabiliti verranno selezionati i vincitori per i tre territori (Trentino, Alto Adige e Tirolo) e il vincitore dell’intero percorso. Al primo classificato spetterà un premio da 8.000 euro per un business trip in uno startup hotspot a sua scelta, sponsorizzato da Fondazione Cassa di Risparmio, un programma di pre-incubazione a NOI Techpark e un buono da 500 euro per corsi di formazione. Il programma di pre-incubazione e il buono per la formazione spetteranno anche al secondo e al terzo classificato, rispettivamente del valore di 300 e 200 euro. 

Condividi questa news
WhatsappWhatsapp