Laboratorio per l'enologia e la tecnologia delle bevande alcoliche

Il laboratorio offre attività di ricerca contrattuale e consulenza nell'ambito dei differenti aspetti della produzione del vino e delle tecnologie per la produzione di bevande alcoliche. Al fine della valutazione della qualità delle materie prime, dei prodotti intermedi e dei prodotti finiti (mosto, vino, ingredienti, materiali e packaging) in funzione della tecnologia di produzione, condizionamento e conservazione vengono effettuate analisi strumentali ad alta risoluzione:

  • Gascromatografia bidimensionale combinata alla spettrometria di massa a tempo di volo - Tecnica analitica emergente in cui due colonne capillari vengono utilizzate in serie per separare singoli analiti. Contrariamente alla separazione monodimensionale, la GCxGC consente una maggiore capacità di separazione (cioè il numero di picchi che possono essere risolti entro un determinato periodo di tempo) ed una maggiore risoluzione di composti coeluenti.
  • LC-ICP-MS – Tecnica innovativa che accoppia la cromatografia liquida con la spettrometria di massa a plasma accoppiato induttivamente per l’identificazione di composti organici e la misura simultanea multielemento.
  • Determinazioni enologiche standard - il laboratorio dispone della strumentazione necessaria ad effettuare analisi enologiche standard quali grado zuccherino, grado alcolico, acidità libera e titolabile, anidride solforosa, analisi enzimatiche manuali ed automatizzate (glucosio, fruttosio, acido malico, acido lattico ed altre), analisi di altri parametri qualitativi tramite HPLC accoppiato a DAD e fluorimetro.

 

Settore tecnologico
Istituto di ricerca