Il laboratorio scientifico dedicato ai bambini al NOI Techpark

Congelare i fiori a meno 200 gradi, accendere una lampadina con la segatura oppure costruire un robot: queste sono le attività che il miniNOI, il laboratorio scientifico del NOI Techpark, propone ai bambini e ai loro genitori. Il 22 settembre apre il laboratorio scientifico miniNOI. Il progetto è stato presentato al pubblico nel corso della conferenza stampa tenutasi il 20 settembre al NOI Techpark.

L’iniziativa ha lo scopo di avvicinare i bambini dai sei ai dodici anni e i loro genitori alla ricerca scientifica e all’innovazione. Argomenti complessi vengono illustrati e spiegati ai bambini in modo facile e comprensibile.

“miniNOI è un investimento per il futuro dell’Alto Adige”, spiega Ulrich Stofner, direttore di BLS e direttore del Dipartimento per l’innovazione e la ricerca. “I bambini e i loro genitori hanno l’opportunità di scoprire il mondo della ricerca scientifica. miniNOI ci permette di far conoscere alle generazioni più giovani le professioni nei settori dell’innovazione e della ricerca.” Stofner ringrazia i partner attivi nella ricerca del Techpark, che hanno reso possibile la realizzazione di questo progetto: da settembre a febbraio l’Eurac Research, la Libera Università di Bolzano, Fraunhofer Italia, l’Agenzia CasaClima e il Centro Sperimentale Laimburg aprono le porte delle proprie sedi e laboratori mettendo a disposizione di questo progetto i loro ricercatori e collaboratori.

“Il mondo della scienza non è poi così lontano dal mondo ricco di scoperte dei bambini; anzi, è proprio parte integrante delle loro esperienze di vita. I bambini possiedono, infatti, la più importante dote che ogni ricercatore dovrebbe avere: la curiosità”, spiega Elisa Weiss, coordinatrice del progetto miniNoi, che aggiunge: “I bambini che hanno la possibilità di confrontarsi con la scienza e la ricerca, da adulti saranno più aperti nei confronti di questi argomenti e si avvicineranno forse anche professionalmente ai settori scientifici”.

Per assicurare ai bambini e ai loro genitori coinvolgenti momenti di gioco e divertimento, nella progettazione di miniNOI sono stati coinvolti gli esperti di Pleiadi, attivi nella comunicazione scientifica, che hanno già ideato progetti simili a miniNOI per Expo Milano e per altri importanti eventi. Al tempo stesso, miniNOI è un’iniziativa che completa brillantemente progetti già esistenti di Eurac Research, Uni Bolzano e IDM Alto Adige, come ad esempio la Lunga Notte della Ricerca.

miniNOI offre alle famiglie la possibilità di fare prove ed esperimenti, di conoscere i ricercatori nei loro laboratori e di osservarli da vicino mentre lavorano.

I bambini, le mamme e i papà possono trovare tutte le informazioni su miniNOI sul sito www.noi.bz.it/mininoi

La referente del progetto è Elisa Weiss, T +39 0471 094 259, elisa.weiss@idm-suedtirol.com

miniNOI si terrà ogni sabato dal 22 settembre 2018 in poi. Farà una pausa solo il 3 novembre e nel periodo natalizio.

Il laboratorio scientifico dedicato ai bambini al NOI Techpark