Le emozioni del cibo in diretta

Bolzano, 13-14 aprile 2018. “Ma cosa ti passa per il cervello?” Finalmente adesso c’è qualcuno che può rispondere a questa domanda. Si tratta dello psicologo clinico Andrea Bariselli e dell’imprenditore Mario Ubiali, ossia i fondatori di Thimus, la prima azienda in Italia ad occuparsi di neuroscienze applicate e biometria per fornire soluzioni per capire meglio clienti e consumatori del settore food (e non solo). Il loro lavoro e le relative applicazioni verranno illustrate durante l’evento “Neuro Food Lab” al NOI Techpark di Bolzano.

È all’interno dell’Incubatore d’imprese di IDM Alto Adige nel NOI Techpark, il parco tecnologico dell’Alto Adige, infatti, che è insediata l’azienda. Ed è sempre qui, in via Volta, che venerdì 13 aprile avrà luogo l’evento Neuro Food Lab, unico nel suo genere.

Il pubblico potrà osservare quindi dal vivo come gli esperti di Thimus misurano dati neurologici e biometrici, che spaziano dal movimento degli occhi alla micro-sudorazione della pelle, fino all’elettroencefalogramma, in questo caso utilizzato non per diagnosi cliniche ma per mappare le reazioni agli stimoli degustativi. La sintesi dei dati – che durante l’evento sarà simulata e spiegata in diretta dal direttore scientifico di Thimus, Andrea Bariselli – permette nei casi reali di analizzare nel dettaglio le emozioni che i soggetti provano quando vivono una specifica esperienza sensoriale, ad esempio quando assaporano un nuovo prodotto alimentare.

Come afferma l’amministratore delegato Mario Ubiali, «la vera missione di Thimus è prestare la scienza alla quotidianità per migliorare la vita delle persone, non solo generando ricchezza ma creando benessere».

Thimus è una delle 28 startup incubate all’Incubatore d’imprese di IDM nel NOI Techpark. L’Incubatore offre l’habitat adatto per giovani startupper, perché possono lavorare interagendo con enti di ricerca, università e numerosi esperti e trovare così il supporto giusto per una crescita veloce e sostenibile.

Presentazione Thimus

Thimus si occupa di neuroscienze applicate e biometria per fornire soluzioni destinate al mondo del business; ovvero, attraverso un approccio rigorosamente scientifico, analizza gli elementi che influenzano il successo di un prodotto, di un brand e di un’esperienza. Utenti, consumatori o tester sono studiati, quindi, in relazione a stimoli percettivi e contesti definiti attraverso la misurazione biometrica e neuro-cognitiva. La ricerca neuroscientifica permette di ottenere risultati oggettivi e depurati da filtri interpretativi o i cosiddetti “bias” cognitivi, di grandissima utilità per le aziende che desiderino perfezionare la risposta fornita al cliente.

 

 

Per ulteriori informazioni:

Michele Agosti

Ufficio stampa Thimus

Tel. +39 333 7918200

agosti.michele@libero.it

Le emozioni del cibo in diretta