2 min read
Andreas Steinle: never-ever-thinking, l’arte di reinventarsi in tempi di crisi
Condividi questa news
WhatsappWhatsapp
2020-11-19 2020-05-04 4 Maggio 2020
2 min read
Image

Spesso le scoperte decisive si ottengono studiando e analizzando gli opposti. Come in immunologia, dove le persone si ammalano per garantire la propria salute. E nella situazione di crisi che stiamo vivendo ora? Si possono guadagnare soldi senza vendere fisicamente nulla? Nel suo webinar, Andreas Steinle mostra il metodo del «Never-Ever Thinking». Questa tecnica, proveniente dalla cassetta degli attrezzi del «Curiosity Management», aiuta i team e le aziende a pensare in modo radicalmente nuovo, a mettere in discussione ciò che è conosciuto e a trovare soluzioni innovative.

Sulla base di diverse best practice, Steinle mostra come le aziende – dal piccolo ristoratore alla media impresa produttiva – variano i loro modelli di business per superare la crisi. Una stanza d'albergo può essere trasformata in un ufficio domestico temporaneo o un intero bar può essere ricreato virtualmente. Dà consigli pratici su come i team, nell’attuale situazione di difficoltà, possono utilizzare metodi efficaci legati a curiosity management e innovation management. E svela come le crisi possono insegnarci a coltivare fiducia e ottimismo.

SCHEDA

Da anni Andreas Steinle aiuta e consiglia le aziende a migliorare il loro futuro. È amministratore delegato del Zukunftsinstitut Workshop GmbH, fondato nel 2014, e lavora quotidianamente nell’individuazione del potenziale d’innovazione delle aziende. Laureato in comunicazione all‘Università delle Arti di Berlino, lavora da circa 20 anni nel campo della ricerca sulle tendenze e sul futuro. Qui trovate la presentazione per il webinar:

Condividi questa news
WhatsappWhatsapp