5 min read
Shaping Change: la guida per tornare a volare. E atterrare in sicurezza
Condividi questa news
WhatsappWhatsapp
2021-04-01 2021-03-25 25 Marzo 2021
5 min read
Image

Un'innovazione che non dimentica il passato può essere considerata, davvero, un’innovazione? Assolutamente sì. È, anzi, un'innovazione duratura, che sconfigge la paura del fallimento. Salite a bordo e afferrate il nostro timone per i tempi incerti. Nessuna innovazione nasce da sola.

Un consiglio: prendiamo le distanze dalle file degli euforici che confondono la novità con l'innovazione. Anche lo slancio più geniale può perdere drammaticamente quota quando incontra le turbolenze della realtà. Il momento più critico è quello dell'atterraggio. Finché un'idea è in volo, tutto è possibile. È lì che si decide che forma farle prendere e se sarà un’innovazione destinata ad avere successo. Per questo, nasce l’iniziativa Shaping Change”. Per creare un timone attraverso il quale le imprenditrici e gli imprenditori possono capire in maniera più chiara, semplice ed efficace, cosa portare con loro nella nuova fase, cosa lasciar andare, cosa implementare e cosa invece dover re-inventare. Una sorta di “guida” per veri pionieri. 

 

Finché un'idea è in volo, tutto è possibile.

L’euforia ci annebbia la vista. Ci piace pensare a noi stessi come pionieri. Anche se sarebbe sufficiente essere degli innovatori. Ma a chi lo andiamo a dire nel 2021? “So che devo reinventarmi. Ma non ho i soldi e non so quando li avrò. Non posso programmare nulla. Sono disperata”? Sono parole dette di recente da un'imprenditrice al suo consulente aziendale. Un problema noto. Seguito da una domanda incalzante: andare avanti o ritirarsi? A ben vedere, ci sarebbe anche una terza opzione: fare “semplicemente” gli imprenditori. Il che significa sopravvivere, restare in quota, anche rischiando. Parliamo, quindi, di come gestire un'avventura calcolata. E di come sconfiggere una paura. Eroismi e imprese spericolate vanno bene solo per aumentare le vendite di un negozio di videogiochi; NOI Techpark, invece, offre agli imprenditori strumenti e soluzioni realistiche. È qualcosa che abbiamo imparato osservando la natura, la “start-up” che fino ad oggi ha prodotto il maggior numero di unicorni

Abbiamo imparato osservando la natura, la “start-up” che fino ad oggi ha prodotto il maggior numero di unicorni.

Nel gennaio 2021 un gruppo di ricerca tedesco ha scoperto che fu un pesce a far evolvere il genere umano sulla terra ferma. Senza che nessuno se ne accorgesse, milioni di anni fa un pesce primitivo sviluppò un polmone e dotò il proprio scheletro di mani e piedi. È da allora che respiriamo. Questo vi lascia senza parole? Sì e no. La natura non si è sbarazzata dei pesci, mentre noi da allora siamo cambiati parecchio, migliorando molto le nostre abilità e affidando la nostra sopravvivenza ad (almeno) un paio di gambe. Nature of Innovation vuol dire proprio questo. Seguendo questa ispirazione, e consapevoli di quanto sia raro che tutto vada per il verso giusto, abbiamo predisposto dei "paracadute" ideali. Quattro “cinture di sicurezza” che le imprenditrici e gli imprenditori possono utilizzare per mantenere la rotta, anche quando le correnti diventano più forti. Sulla prima c'è scritto: “Tieni ciò che funziona”. Sulla seconda: “Rinuncia a ciò che non serve più”. Sulla terza: “Inventa qualcosa che aumenti le tue possibilità di sopravvivere”. Sulla quarta: “Integra ciò che ti manca”. Tuttavia, il modello dell’evoluzione ha due caratteristiche alle quali dobbiamo fare attenzione: richiede tempo e lascia molto al caso. Noi, non possiamo permetterci né l’una né l’altra. Per questo, NOI Techpark ha fatto un ulteriore passo avanti, predisponendo analisi di mercato, definendo i modelli dei processi, pianificando le tempistiche e i passaggi da implementare per dare forma al cambiamento. Ecco Shaping Change. 

Da ora in poi, raccontiamo le storie di chi ce l'ha fatta.  

Tend System è un’azienda specializzata nell’organizzazione di eventi che, come molte altre, è stata colta alla sprovvista dalla crisi legata al Coronavirus. Utilizzando il metodo Impact Exploration, gestito dalla nostra Unit di Innovation Management, insieme al Zukunftsinstitut Österreich, ha aperto nel giro di soli tre mesi una nuova linea di business: l'azienda ora costruisce pareti divisorie in PVC e cabine per i visitatori delle case di riposo. 

A volte, un’idea ha solo bisogno di nuovi stimoli provenienti da altre aree di ricerca per potersi sviluppare anche in nuovi settori. È ciò che facciamo, oggi giorno, con l’attività di Technology Transfer. Un esempio? Abbiamo accompagnato lo studio di ingegneria Bergmeister in un progetto di ricerca e sviluppo. Un’idea ambiziosa che è diventata realtà: utilizzare l’acqua dei fiumi di montagna per attivare processi di raffreddamento in ambito industriale. 

O ancora: Elektra, una piccola azienda familiare di Caldaro, che stava per perdere un importante ordine in India a causa di alcune difficoltà nel processo di finanziamento. Difficoltà che si sono risolte con il supporto degli esperti di NOI Techpark, tanto che oggi Elektra fornisce le luci a LED di ultima generazione per i treni indiani.

Tutto questo dimostra che l’innovazione non è qualcosa di straordinario. È concreta. E realizzabile. 

L’innovazione è concreta. E realizzabile.

Anche tu, a un certo punto, avrai avuto una buona idea, altrimenti non saresti qui ora. E non staresti pensando a un cambiamento. Se sei qui è perché, come imprenditrice o imprenditore, vuoi sopravvivere al tuo viaggio. Ecco perché NOI Techpark ha progettato Shaping Change. Vogliamo sostenere te e la tua attività, affinché possiate sempre atterrare in sicurezza.

Condividi questa news
WhatsappWhatsapp