2 min read
Matthias Horx: Il post-coronavirus secondo lo Zukunftsinstitut
Condividi questa news
WhatsappWhatsapp
2020-04-17 2020-04-17 17 Aprile 2020
2 min read
Image

Stiamo vivendo una profonda crisi, un evento che coinvolge tutto il nostro sistema: dalla società, alle relazioni sociali e sanitarie, passando per l'economia e l'ambiente.
Davanti ai nostri occhi la normalità, cosi come la conosciamo, ci sta abbandonando. Sullo sfondo appare un nuovo mondo, diverso. In cui emergono nuovi sistemi, nuove regole, nuovi modelli di business. 
Matthias Horx nel corso di un webinar dedicato ci ha raccontato quello che potrebbe essere il futuro post-Coronavirus.
Ci ha colpiti parlando di glocalizzazione - in contrasto con la globalizzazione - e digitalità umanizzata. Ma anche affrontando temi come regionalità, una tendenza che racchiude molte opportunità soprattutto per l'Alto Adige. È chiaro che molte cose cambieranno, molte industrie e settori economici subiranno un mutamento di paradigma. Ad esempio il turismo: dimentichiamoci i viaggi di massa e le affollate compagnie aeree low-cost. Andremo verso un rallentamento, verso l’individualità. Nel video del webinar troverete tutti questi contenuti e molte domande interessanti. Date un’occhiata!

SCHEDA

Matthias Horx è attualmente uno dei più influenti ricercatori sui trend del futuro del panorama tedesco. Nel 1998 ha fondato lo Zukunftsinstitut (Istituto del futuro), che è considerato il principale contatto internazionale per le questioni riguardanti lo sviluppo dell'economia e della società. Qui troverete alcune interessanti pubblicazioni e strumenti del Trend and Future Research Institute che possono aiutarvi nell'attuale crisi:

Condividi questa news
WhatsappWhatsapp