2 min read
Johann Füller e Petra Seppi. Il digitale e l’innovazione: da Open a Remote Innovation
Condividi questa news
WhatsappWhatsapp
2020-11-19 2020-07-15 15 Luglio 2020
2 min read
Image

La crisi generata dal Covid ha frenato le nostre vite per un periodo considerevole, ma allo stesso tempo ne ha accelerato lo sviluppo. Gli esempi sono numerosi. Soprattutto per quanto riguarda la gestione dell'innovazione che ha beneficiato dello stallo temporaneo: i metodi e gli strumenti digitali garantiscono infatti che l'innovazione continui ad avanzare senza ostacoli durante l'emergenza. Nell'Innovation Management, "REMOTE First" è diventato un termine centrale. Nel webinar con Johann Füller, professore di Innovazione e Imprenditorialità, e Petra Seppi, esperta di Innovation Management a NOI Techpark, abbiamo affrontato i temi centrali dell'innovazione ed esplorato come le aziende possono - e devono - rispondere al cambiamento delle tradizionali logiche di mercato causato dal cambiamento digitale.

SCHEDA

Johann Füller è professore universitario presso la cattedra di innovazione e imprenditorialità del dipartimento di gestione strategica, marketing e turismo dell'Università di Innsbruck. Inoltre è presidente dell'agenzia per l'innovazione HYVE a Monaco di Baviera e Fellow presso il NASA Tournament Lab-Research dell'Università di Harvard nonché professore ospite presso l'International University IUM. Prima della sua carriera scientifica, Johann Füller ha trascorso tre anni come consulente di gestione presso la PriceWaterhouseCoopers nel reparto Cambiamento strategico. Altre stazioni erano McKinsey, Siemens e Allied Signal. In qualità di fondatore e CEO di HYVE - l'azienda dell'innovazione, da oltre dodici anni assiste note aziende internazionali nello sviluppo di innovazioni incentrate sul cliente.

Petra Seppi è esperta di Innovation Management a NOI Techpark ed è il referente per vari servizi che supportano le aziende nella ricerca di nuove idee, nello sviluppo dei prodotti e nel processo di innovazione nel business quotidiano.

Condividi questa news
WhatsappWhatsapp